Lo Show Cooking - Evento 25 Maggio - Io Non Sclero

Lo Show Cooking – Evento 25 Maggio

LO SHOW COOKING DI “IO NON SCLERO”

Con la partecipazione straordinaria di Marco Bianchi

SCOPRI TUTTE LE RICETTE DELLO SHOW COOKING



SHOW Cooking - La SM a tavola
SHOW Cooking – La SM a tavola

Durante l’evento speciale IO NON SCLERO, svoltosi a Milano il 25 maggio a Milano è stata rivolta grande attenzione ai temi dell’alimentazione e dello stile di vita, nello show cooking che ha riunito il pubblico intorno ai fornelli con lo chef-scienziato Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano, affiancato dal Prof. Gioacchino Tedeschi, Direttore I Clinica Neurologica, Seconda Università di Napoli e dalla Dott.ssa Stefania De Liguoro, Seconda Università di Napoli.

Il commento di Marco Bianchi: “Sono felice di questa occasione, che mi ha permesso di approfondire il ruolo dell’alimentazione nella SM, una malattia neurologica che colpisce i giovani. Sebbene non esistano chiare evidenze sugli effetti dell’alimentazione sul decorso della malattia, sono state dimostrate le proprietà benefiche sul sistema nervoso di alcuni alimenti, come i vegetali, e sono stati evidenziati gli effetti anti-infiammatori di alcuni cibi, come ad esempio il pesce, che sono quindi consigliabili per chi convive con la SM. Le ricette ideate per IO NON SCLERO si basano proprio su questi spunti”.

Il commento del Prof. Gioacchino Tedeschi: “A oggi non esiste una cura definitiva per guarire la SM, ma i progressi medico-scientifici degli ultimi anni ci hanno permesso di conoscere a fondo i meccanismi di malattia e di intervenire con farmaci innovativi per ridurre sensibilmente il rischio di recidive e la progressione della disabilità, nell’ottica di migliorare la qualità di vita dei pazienti e ridurre l’impatto sociale della malattia. Fatte queste premesse, è intuitivo che non è possibile pensare di curare la SM con l’alimentazione e infatti non esistono evidenze scientifiche a sostegno di questa ipotesi.

Va però detto che l’assunzione di alimenti con proprietà specifiche, in grado di impattare sulla cascata infiammatoria, potrebbe contrastare la natura autoimmune demielinizzante della malattia, coadiuvando l’effetto dei farmaci. Inoltre, le sostanze nutritive contenute in alimenti quali il pesce, i polifenoli, fibre, etc., attraverso un meccanismo immunoregolatore e anti-ossidante, potrebbero essere utili svolgendo una seppur generica funzione protettiva dell’organismo e migliorando i sintomi associati alla SM“.

Categoria:
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X