Storie di progetti e sogni
che non si fermano con la Sclerosi Multipla

TI RACCONTO LA MIA FORZA. IO NON SCLERO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Le storie ricevute nell’ambito dell’iniziativa speciale hanno raccontato pensieri, emozioni, esperienze di vita con la SM ai tempi del Coronavirus. Ogni storia ha dato un contributo, ha aiutato e ispirato altre persone, ha mostrato diversi modi di reagire e affrontare l’emergenza, dalla vita domestica e familiare, al lavoro, ai tanti risvolti di difficoltà e ai cambiamenti legati alla pandemia in atto.

L’emergenza sanitaria Coronavirus ci ha messo di fronte a grandi cambiamenti, nelle nostre vite personali e come collettività. Oggi più che mai, il supporto reciproco e la condivisione di esperienze sono importanti, per trovare insieme la forza di superare difficoltà nuove e inaspettate.

In questi anni centinaia di persone hanno partecipato a IO NON SCLERO con le loro testimonianze di vita e hanno condiviso la voglia di non fermarsi con la sclerosi multipla, di continuare a fare progetti e coltivare i propri sogni. Ogni storia è stata fonte di consigli e ispirazione per tante persone. Storia dopo storia, le persone hanno dimostrato che chi vive con la sclerosi multipla porta con sé un bagaglio unico di forza e coraggio, risorse che di fronte all’emergenza sanitaria attuale possono rivelarsi preziose per tutti.

L’iniziativa speciale “TI RACCONTO LA MIA FORZA” ha portato alla luce queste preziose risorse, per promuovere l’unione e il supporto reciproco tra le tante persone straordinarie che nella vita hanno imparato ad affrontare la sclerosi multipla e hanno affrontato l’emergenza Coronavirus con lo stesso coraggio e la stessa forza.

TI RACCONTO LA MIA FORZA
"IO NON SCLERO" AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

L’iniziativa spiegata dalla psicoterapeuta Katia Vignoli.